ROCKS GARDENS DESIGN

PAGINE UTILI

L'ACQUA

L'ARREDO

DICONO  DI NOI

SEGUICI SUI SOCIAL

Rocks Gardens Design è un punto di riferimento per progettazione e costruzione professionale di giardini, parchi e piscine scenografiche. Giardini rocciosi, vialetti in pietra, scale in pietra naturale, viali carrai in pietra, arredo giardino, piscine effetto spiaggia e altre soluzioni verdi caratterizzano lo stile e il design di Rocks Gardens Design.

CONTATTI

Via Galvani 10, 21020

Mornago (VA)  

+(39)  389-4823177    

  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon
  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco Houzz Icona

I NOSTRI PARTENER

logo essenze di luce nero.png

Sito web esclusivo di : www.rocksgardensdesign.com

Rocks Gardens Design © 2017 2018 All Rights Reserved   |   Privacy Policy - Cookie Policy

Bonus verde 2018: cos'è e come funziona?

November 29, 2017

 

Che cos'è il bonus‪ verde 2018?

Il bonus verde è una nuova detrazione fiscale inserita nel nuovo testo della Legge di Bilancio 2018 in corso di approvazione da parte del Parlamento Italiano, proprio in questi giorni.

Il bonus verde 2018, che prenderà il via ufficiale dal 1° gennaio 2018, a detta del Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali, Maurizio Martina è "una misura contro l'inquinamento e opportunità per nostro florovivaismo", dal momento che il nuovo bonus 2018 consiste in una detrazione per chi sostiene spese per la sistemazione del verde di aree scoperte di pertinenza delle unità immobiliari private di qualsiasi genere, per cui terrazzi, giardini, balconi, anche condominiali, anche se attraverso impianti di irrigazione e lavori di recupero del verde di giardini di interesse storico.

Come funziona il bonus verde? Il bonus verde funziona in modo analogo alle altre detrazioni fiscali attualmente in vigore che sono state tra l'altro prorogate per tutto il 2018, stiamo parlando dell'Ecobonus 2018, del bonus ristrutturazione 2018, sismabonus e bonus condomini e bonus mobili ed elettrodomestici 2018

A partire dal 1° gennaio 2018, pertanto, tutti i cittadini che sosterranno spese di sistemazione del verde e di recupero del verde storico, potranno beneficiare di una nuova detrazione fiscale pari al 36%.

Il nuovo bonus per il verde urbano del 36%, che da solo vale 600 milioni di euro, permetterà quindi di ottenere uno sconto fiscale IRPEF da detrarre dalla dichiarazione dei redditi, fino ad un massimo di spesa di 5.000 euro.

L'importo della detrazione totale spettante, per essere scaricata dalla tasse, deve essere divisa in 10 quote annuali di pari importo e le spese sostenute devono essere pagate tramite il cd. bonifico parlante.

Sulla base delle ultime novità, il bonus verde non è alla persona ma è sulla casa, pertanto, se si hanno due immobili sui quali far eseguire interventi agevolabili con il nuovo bonus, è possibile sommare le due detrazioni, arrivando così per ciascuna casa, a detrarre il 36% di 5.000 euro.

 

Bonus verde 2018: a chi spetta e quando?

 

A chi spetta il bonus verde 2018?

Il nuovo bonus verde 2018 spetta a privati e condomini che sostengono spese per:

- sistemazione del verde: giardini, terrazzi, balconi anche condominiali;

- recupero del verde di giardini di interesse storico.

- fornitura di piante o arbusti;

- riqualificazione di prati;

- lavori e interventi per la trasformazione di un’area incolta in aiuole e piccoli prati, manca la conferma;

Tali interventi, secondo le stime del governo, riguarderanno soprattutto ville, villini e palazzi di pregio ma anche normali condomini.

 

Quando spetta il bonus verde urbano del 36%?

Spetta in caso di lavori e interventi di sistemazione e recupero del verde di qualsiasi unità immobiliare compresi condomini e aree scoperta di interesse storico, di:

 

- giardini;

- terrazzi;

- balconi anche condominiali;

- giardini di interesse storico.

 

Bonus verde urbano 2018 quanto spetta di detrazione?

 

In base a quanto previsto dalla nuova Legge di bilancio 2018, i contribuenti e condomini che nel corso del 2018 decidono di sostenere spese per il recupero o la sistemazione di giardini, terrazzi, balconi e verde di interesse storico, hanno la possibilità di fruire di una nuova detrazione fiscale: bonus verde 2018 detrazioni 36%.

Ciò significa che si sostengono spese ammesse nel bonus, si ha diritto a beneficiare di uno sconto Irpef del 36% sulle spese totali sostenute, per un massimo di spesa pari a 5.000 euro.

In pratica, se a gennaio 2018 on in un altro mese dell'anno, decido di sistemare il mio giardino installando un impianto di irrigazione e spendo 3.000 euro, possono detrarmi dalle tasse esattamente il 36% di 3.000 euro e cioè 1.080 euro in 10 anni.

 

Bonus verde 2018 per quali spese spetta la detrazione 36%?

Quali sono i lavori di giardino, terrazzo e balconi che rientrano nel bonus verde 2018?

Tra le spese agevolabili con il bonus verde al 36% rientrano:

 

- le spese per il rifacimento di impianti di irrigazione;

- le spese per la sostituzione di una siepe;

- le spese per le grandi potature;

- spese per la fornitura di piante o arbusti;

- spese di riqualificazione di prati;

- spese per lavori e interventi per la trasformazione di un’area incolta in aiuole e piccoli prati, manca ancora la conferma ufficiale.

Please reload

Post in evidenza

L’ultima moda all'insegna del riciclo, piscine ricavate dai container navali..

February 22, 2019

1/10
Please reload

Post recenti

August 16, 2019

June 10, 2019

Please reload

Seguici
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Basic Square
  • Houzz Icona sociale
  • Google+ Basic Square
  • Twitter Basic Square