ROCKS GARDENS DESIGN

PAGINE UTILI

L'ACQUA

L'ARREDO

DICONO  DI NOI

SEGUICI SUI SOCIAL

Rocks Gardens Design è un punto di riferimento per progettazione e costruzione professionale di giardini, parchi e piscine scenografiche. Giardini rocciosi, vialetti in pietra, scale in pietra naturale, viali carrai in pietra, arredo giardino, piscine effetto spiaggia e altre soluzioni verdi caratterizzano lo stile e il design di Rocks Gardens Design.

CONTATTI

Via Galvani 10, 21020

Mornago (VA)  

+(39)  389-4823177    

  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco LinkedIn Icon
  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco Houzz Icona

I NOSTRI PARTENER

logo essenze di luce nero.png

Sito web esclusivo di : www.rocksgardensdesign.com

Rocks Gardens Design © 2017 2018 All Rights Reserved   |   Privacy Policy - Cookie Policy

L'artificiale camuffato da naturale

March 8, 2017

 

Lo studio norvegese Snøhetta sogna un tunnel sottomarino tra le due coste del fiordo di Bjørnafjorden. Sono stati proposti due diversi progetti, entrambi con l'idea di partenza di non creare problematiche al traffico marino. Un primo progetto, più semplice, consisteva nell'ancorare i tunnel al fondale con dei piloni; il secondo, più creativo, prevedeva di realizzare dei grandi isolotti ai quali sarebbero stati ancorati i tunnel. In entrambi i casi i tunnel vengono suddivisi tra traffico automobilistico e un'ampia pista ciclabile e pedonale, creando in quest'ultima degli slarghi naturali con piccoli parchi e zone relax. 
Ma, è proprio necessario questo tunnel?

I paesi che dovrebbero essere collegati, inseriti nelle verdeggianti colline circostanti, sono molto piccoli e in essi non si creano grandi ingorghi automobilistici, né lungo le coste, e nelle acque circostanti non vi è un eccessivo traffico marino. Importante è anche l'impatto ambientale che genera questa immensa infrastruttura, che pur venendo camuffata con spazi verdi e isolotti illuminati, resta comunque un oggetto estraneo all'ambiente naturale che viene quindi fortemente alterato e modificato. Notevole è la volontà di creare spazi pubblici e di benessere all'interno del tunnel, ma non sarebbe più semplice realizzarli all'esterno senza grandi impatti sul paesaggio? Inoltre, per far crescere piante ad una profondità di 150 m sotto l'acqua è necessario utilizzare colture speciali come quella idroponica, che necessitano di un'assistenza accurata e soprattutto l'utilizzo di fertilizzanti e soluzioni chimiche nocive. Punto di riflessione in questo caso sarà quello di ricorrere all'uso di giardini artificiali proprio per evitare i grandi costi di mantenimento e dell'uso di fertilizzanti chimici nocivi.

 

Please reload

Post in evidenza

L’ultima moda all'insegna del riciclo, piscine ricavate dai container navali..

February 22, 2019

1/10
Please reload

Post recenti

August 16, 2019

June 10, 2019

Please reload

Seguici
  • LinkedIn Icona sociale
  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Basic Square
  • Houzz Icona sociale
  • Google+ Basic Square
  • Twitter Basic Square