La bellezza unica delle piscine in pietra

La bellezza unica delle piscine in pietra

piscine in pietra

Una soluzione incantevole e innovativa

Tra le tante scelte possibili quando si parla di piscine, sicuramente una delle più interessanti è rappresentata dalle  piscine in pietra. Infatti, in termini di estetica e design una simile soluzione è in grado di donare al giardino circostante e a tutta l’abitazione uno scenario davvero raffinato ed elegante. In questo articolo cercheremo di raccontare le caratteristiche uniche di simili opere d’arte.

 

Come creare una scenografia da favola

Una delle migliori qualità dei rivestimenti per piscina in pietra naturale è quello di essere in grado di inserirsi armoniosamente in qualsiasi contesto architettonico. Infatti, come vedremo, la versatilità di questo materiale naturale ci assicura una vasta gamma di scelta. In questo modo possiamo trovare l’allestimento ideale per il nostro giardino, capace di esaltare veramente lo stile architettonico della nostra abitazione.
In altre parole, nel momento in cui decideremo di rivestire la piscina con pietre naturali, ci assicureremo un effetto complessivo davvero mozzafiato per l’intero contesto. Così si potrà integrare la piscina alla perfezione nello spazio circostante e si adatterà in modo preciso ad ogni tipo di ambiente, sia esso di tipo tradizionale o moderno. Grazie a questa grande flessibilità, una simile soluzione sta riscuotendo un successo sempre maggiore, anche per la sua capacità di riprodurre fedelmente un ambiente perfettamente naturale con un effetto finale davvero rilassante.

 

I molti vantaggi di una piscina rivestita in pietra

Avere una piscina rivestita in pietra nella propria abitazione significa trasformare lo spazio domestico outdoor in un luogo davvero esclusivo. Le piscine in pietra naturale sono la scelta più azzeccata per ritagliarsi una zona di relax davvero incantevole. Oltre a scegliere il giusto modello della vasca è però fondamentale prestare la giusta attenzione anche a tutto l’ambiente circostante. Un bellissimo specchio d’acqua deve quindi essere avvolto da un contesto adeguato, che sposi lo stile e le necessità dell’ambiente. Il giardino e la pavimentazione per bordo piscina in pietra rispondono precisamente a questa necessità. Infatti, grazie a questa materia naturale è possibile unire un irresistibile design senza tempo a una funzionalità davvero elevata, rivelandosi sempre la scelta migliore negli spazi aperti.

 

I migliori materiali per la pavimentazione per piscine in pietra

Ecco solo alcuni materiali lapidei più diffusi e più indicati per aggiungere degli incredibili effetti a una vasca.

  • Pietra di Luserna: con le sue lastre dall’effetto antico, la pietra di Luserna è un materiale sobrio e pregiato perfetto per bordi piscina minimali ma eleganti.
  • Granito: la pietra di granito è la più resistente a disposizione. Il materiale viene impiegato per gradini, gradoni, scale, bordi, piccoli muretti e pavimentazioni.
  • Pietra in beola bianca: la pietra di beola bianca è una varietà facile da lavorare e molto resistente al gelo e all’umidità, caratteristiche chiave per rivestimenti vicini all’acqua.
  • Ghiaia e resina:  le ghiaie miscelate con resina sono molto apprezzate per la loro vasta scelta di colori e finiture, che possono pure prestarsi a particolari disegni . Questo tipo di pavimentazione in resina sta prendendo piede negli ultimi anni anche grazie al suo aspetto molto suggestivo, ma anche ad alcune pratiche qualità in termini di resistenza e drenaggio, che evitano il ristagno di acqua e le fastidiose pozzanghere.

L’importanza dei dettagli

Per concludere, le proposte offerte dalle piscine rivestite in pietra naturale sono particolarmente indicate per coloro che dispongono di un giardino abbastanza grande in modo da valorizzarlo al meglio.
Per questo rispetto ad una tradizionale piscina interrata, una piscina del genere è veramente innovativa e permette delle possibilità di personalizzazione davvero uniche. Infatti, è possibile decorare una piscina in pietra con cascate e sorgenti naturali che tendono a rendere magnifico l’intero ambiente. Infine, se l’idea è quella di rendere quanto più naturale possibile tutto l’ambiente circostante, non c’è niente di meglio di completare il paesaggio con l’inserimento di piante ornamentali e giardini rocciosi in modo da rendere il risultato finale realmente unico nel suo genere.

paolo
No Comments

Leave a Comment