Piscine in pietra

Piscine in pietra

piscine in pietra

Una delle soluzioni più interessanti dal punto di vista estetico e del design è rappresentata dalla piscina rivestita in pietra naturale. Questa soluzione, infatti, assicura alle abitazioni ed ai relativi giardini un design raffinato ed elegante che rendono la casa con piscina unica ed originale. Nel momento in cui decideremo di rivestire la piscina con pietre naturali, ci assicureremo un effetto scenografico davvero unico per l’intero contesto, che integrerà la piscina alla perfezione nello spazio circostante e che si adatterà in modo preciso ad ogni tipo di ambiente, sia esso di tipo tradizionale o moderno. Questa soluzione sta riscuotendo un successo sempre maggiore perché permette di riprodurre un ambiente perfettamente naturale, con un effetto molto realistico e rilassante. Avere una piscina da esterno nella propria abitazione significa ,aumentare il valore della casa e trasformare lo spazio domestico outdoor in un luogo di lusso. Le ,piscine in pietra naturale sono la migliore scelta per realizzare un ambiente esclusivo come l’area relax del tuo giardino. Oltre a scegliere il giusto modello della vasca però è fondamentale prestare attenzione anche a ciò che la circonda. Un bellissimo specchio d’acqua quindi deve essere avvolto da un contesto adeguato, che sposi lo stile e le necessità dell’ambiente. Il giardino e la pavimentazione per bordo piscina in pietra rispondono a questa necessità. Resistenti, naturali ed asettici, i ,pavimenti in pietra uniscono infatti design senza tempo ed estrema funzionalità, rivelandosi sempre la scelta corretta in spazi aperti.

Ecco alcuni materiali lapidei più diffusi per realizzare una pavimentazione per piscine in pietra naturale:

  • Pietra di Luserna: con le sue lastre dall’effetto antico, la pietra di Luserna è un materiale sobrio e pregiato perfetto per bordi piscina minimali ma eleganti.
  • Granito: la pietra di granito è la più resistente a disposizione. Il materiale viene impiegato per gradini, gradoni, ,scale, bordi, piccoli muretti e pavimentazioni.
  • Pietra in beola bianca: la pietra di beola bianca è una varietà facile da lavorare e molto resistente al gelo e all’umidità, caratteristiche chiave per rivestimenti vicini all’acqua.
  • Ghiaia e resina: la vasta scelta di finiture e colori che si possono usare con le ghiaie miscelate con resina rende questo materiale molto apprezzato, è anche in grado di prestarsi a disegni particolari, questa ,pavimentazione in resina sta prendendo piede negli ultimi anni, dona un aspetto molto gradevole ed drenante e resistente, evita il ristagno di acqua e di fastidiose pozzanghere.

La scelta di una piscina rivestita con pietre naturali è particolarmente indicata per coloro che dispongono di un giardino abbastanza grande in modo da renderlo raffinato e sofisticato.

Rispetto ad una tradizionale piscina interrata, una piscina rivestita con pietra naturale permette di e può essere arricchita con ,cascate e sorgenti naturali che tendono a rendere davvero unico l’intero ambiente. Se l’idea è quella di rendere quanto più possibile reale e naturale tutto il contesto in cui sarà collocata la ,piscina rivestita in pietra naturale, sarà opportuno anche prevedere l’inserimento di piante ornamentali e ,giardini rocciosi in modo da rendere il risultato organico e avvincente.

paolo
No Comments

Leave a Comment