Perché conviene un pavimento a basso spessore

Perché conviene un pavimento a basso spessore

Le incognite di una ristrutturazione

Uno dei maggiori problemi che si deve affrontare quando si inizia una ristrutturazione, è sempre quello di riuscire a trovare un buon equilibrio. In questo articolo ti racconteremo come un pavimento a basso spessore possa essere la migliore soluzione per avere il giusto compromesso fra le opere che si vorrebbero realizzare e quelle che realmente siamo in grado di sostenere.
Senza dubbio un pavimento datato e poco accattivante può da solo rovinare completamente l’atmosfera della casa. Al tempo stesso è altrettanto indubbio che sostituire una pavimentazione richieda notevoli sforzi, sia in termini economici, sia per quanto riguarda le tempistiche e la mole di lavoro. Con tutti i disagi che ne conseguono. Per questo ti vogliamo illustrare una soluzione per cambiare il look alla tua casa senza bisogno di demolire alcunché!

 

Una soluzione comoda e flessibile: i pavimenti in pietra per esterno

Grazie a innovative tecnologie oggi possiamo avere a disposizione nuovi materiali realizzati con tecniche di produzione davvero particolari. I pavimenti in pietra per esterno di cui ti parliamo sono molto diversi fra loro e si caratterizzano per la grande facilità nell’installazione. In questo modo ti sarà possibile anche ridare nuova vita ai vecchi rivestimenti senza dover ricorrere a costose e fastidiose demolizioni.
La caratteristica che accomuna questo tipo di pavimentazione è sempre la stessa: lo spessore ridotto. Facendo così non si deve intervenire sulle porte o sulle soglie esterne.

 

Un’installazione semplice e rapida

Sicuramente una delle soluzioni che ha avuto più successo è rappresentata da prodotti come i pavimenti Resin Stone che vengono offerti da Rocks Gardens Design. Uno dei maggiori pregi di questa speciale ghiaia per giardino  è la velocità di installazione. Ovviamente, per posare questi pavimenti bisogna avere l’accortezza di controllare alcune caratteristiche della superficie. Bastano degli occhi esperti e un sopralluogo per accertarsi che il pavimento esistente sia ben solido, possibilmente piano e uniforme. Dopodiché non rimane che passare al cambio di look!

 

Materiali unici per un prodotto di elevata qualità

L’altissima fattura dei pavimenti che abbiamo descritto è in grado di consegnarci lo charme naturale della pietra e al tempo stesso tutte le virtù dei pavimenti moderni, soprattutto in termini di drenaggio. Per creare questo prodotto unico, vengono utilizzati delle particolari pietre da giardino, ovvero i granulati di pietra che vengono miscelati con resine atossiche, il tutto con uno spessore di soli 10 mm.

 

I vantaggi della pavimentazione in ghiaia e resina

Possiamo riassumere tutti i vantaggi di una pavimentazione in ghiaia e resina in queste ultime righe. Sicuramente, la prima cosa che si nota è la capacità di essere al tempo stesso una struttura leggere ma anche robusta. Riesce a combinare un costo contenuto con una grande versatilità, senza parlare delle ottime qualità drenanti. Per gli amanti della personalizzazione dei propri ambienti è davvero l’ideale dato che è disponibile in un vasto assortimento di colori, anche mischiati tra loro e infine il suo basso spessore, 10mm, agevola incredibilmente l’installazione!

paolo
No Comments

Leave a Comment